Alessandro Solbiati

 

Alessandro Solbiati (Busto Arsizio, Varese 1956) studia pianoforte, con Eli Perrotta, e composizione, con Sandro Gorli, a Milano, specializzandosi alla Chigiana di Siena con Franco Donatoni. Vince diversi concorsi di composizione e diviene docente di fuga e contrappunto dapprima al Conservatorio di Bologna e poi a quello di Milano, del quale è attualmente vicedirettore. Nel suo curriculum vanta commissioni ed esecuzioni da parte di molte delle principali istituzioni italiane ed europee di musica contemporanea.
La sua produzione deve molto alla lezione donatoniana e manifesta un rigoroso controllo formale della materia, unito ad una pratica artigianale di sviluppo molto raffinata; tuttavia si distingue da quella del dichiarato modello per un figurativismo che tende ad essere più esplicitamente comunicativo e dal quale traspare una certa attrazione per una dimensione spirituale, e non solo materica, del suono. Un raffinato gusto timbrico evidenzia inoltre la sua produzione cameristica. Di buona circolazione hanno goduto l'oratorio Nel deserto (1989) e l'azione scenica Attraverso (1989).
Le sue composizioni sono pubblicate dalle Edizioni Suvini Zerboni.

 

Da www.milanomusica.org