Sergio Salvaneschi

 

Nasce a Milano il 30 Novembre 1937 ed inizia gli studi musicali giovanissimo con diversi maestri.
Nel 1948 entra nel coro delle voci bianche del Teatro alla Scala studiando con i maestri Norberto Mola e Vittore Veneziani, partecipando a diverse opere del repertorio classico, sotto la direzione dei Maestri Toscanini e Gavazzeni.
Dall'inizio degli anni sessanta, parallelamente alla carriera concertistica come cantante lirico (baritono), inizia gli studi di composizione in ambito tonale, con i Maestri Sergio Massaron e Manfredi Argento, producendo varie sonate per pianoforte, notturni, divertimenti ed una suite per pianoforte e due soprani da favole di Fedro.
Dal 2001 รจ in contatto con il Maestro Alessandro Solbiati, docente del corso superiore di composizione di musica contemporanea presso il Conservatorio G. Verdi di Milano e compositore di grande successo.
Tuttora lavora e collabora con la docente di musica da camera professoressa Tancredi, del Conservatorio Corelli di Messina.
In quest'ambito ha iniziato una nuova produzione di musica da camera contemporanea prevalentemente con lavori per pianoforte, trio d'archi, flauto, sestetti per fiati e pianoforte.